5 cose da fare in Salento in autunno

Ti stai chiedendo dove andare in vacanza in autunno? Il Salento è una regione dal clima mite e temperato e per questo si presta bene a praticare diverse attività escursionistiche e sportive e non solo. Una terra ricca di arte, storia e cultura adatta anche a chi vuol vivere appieno la natura. Vieni con me, ti rivelerò 5 cose da fare in Salento in autunno. Ti porterò in città d’arte, a fare trekking tra strade di campagna, in bici su piste ciclabili in mezzo alla natura, pagghiare e menhir fino a passeggiare tra le vigne e fare birdwatching in aree protette.

In vacanza in Salento in autunno, la stagione riscoperta

Premetto che sono un po’ di parte, oltre ad essere visceralmente legata alla mia terra l’autunno è la mia stagione preferita. Amo viaggiare in autunno perchè i colori della terra sono intensi e caldi. La pietra con cui sono realizzati palazzi, chiese e monumenti assume un colore tenue e caldo colpita dalla luce rarefatta delle mattine limpide autunnali. Per questo vi consiglio di approfittare di questa meravigliosa stagione per visitare la mia terra. Ecco le 5 cose da fare in Salento in autunno che vi consiglio:

  1. Tour di Lecce e della Grecìa Salentina;
  2. Trekking in luoghi di bellezza decisamente stupefacente;
  3. Cicloturismo, scoprire il Salento su due ruote
  4. Vendemmia o visita in cantina con degustazioni di vini autoctoni
  5.  Birdwatching in una delle riserve naturali WWF più belle.

Arte e cultura: Lecce e la Grecìa Salentina in pillole

Non puoi venire in Salento e non visitare Lecce! Chiamata la “Firenze del Sud” per il suo Barocco, Lecce è una città nobile ed elegante caratterizzata da moltissime chiese e monumenti in stile barocco, un anfiteatro romano e palazzi nobiliari che ricordano il passato illustre della città. D’obbligo un passaggio per i paesi della Grecìa Salentina, terra antica e ospitale, un’isola linguistica ellenofona. Undici i borghi dell’unione dove ancora oggi si parla il Griko. Qui, in questi borghi di bellezza rara, si possono ammirare chiese, palazzi e monumenti e degustare i piatti della tradizione salentina più antica.

Salento e natura: il trekking adatto a tutti

Se sei amante della natura e ami sperimentare percorsi sempre diversi, allora il Salento ti sorprenderà. Terra vasta e per lo più pianeggiante offre percorsi adatti a tutti e di tutte le difficoltà. Grazie ai percorsi di trekking potrete scoprire il territorio nei suoi aspetti più nascosti e sconosciuti ai più di una bellezza che vi sorprenderà. Tra i percorsi che vi consiglio quello dell’area di Otranto, Orte-Palascia, 7 km di terre rosse che vi porteranno fino al Faro della Palascia, il punto più a oriente d’Italia.

Un altro percorso affascinante è quello della Riserva Naturale dei Laghi Alimini e la Baia dei Turchi, un paesaggio davvero suggestivo. E poi il sentiero della Grotta Azzurra e il Sentiero del Ciolo. Un paesaggio roccioso caratterizzato da piante tipiche salentine come la campanula pugliese e il garofano salentino.

Alla scoperta del Salento su due ruote

Visitare il Salento in macchina vuol dire perdersi la parte più bella, i dettagli più nascosti e le mille sfumature che il territorio offre. Vivere il salento in bicicletta è la maniera migliore per scoprirlo e assaporarlo chilometro dopo chilometro e per riuscire ad addentrarsi in percorsi tra Dolmen, Menhir, luoghi di culto bizantini e imbattersi in reperti messapici e delle tante civiltà che si sono succedute come Greci e Romani. Sarete totalmente sopraffatti dalla bellezza di questo vero e proprio museo a cielo aperto!

Tra vigne e degustazioni, il Salento da bere

Salento, terra di vini corposi dal profumo intenso. Moltissime le cantine che producono vini di qualità eccellente che hanno ricevuto premi prestigiosi. Molte cantine danno la possibilità di trascorrere una giornata tra vigneti di Negramaro e Primitivo e di fare degustazioni dei migliori vini abbinati ad eccellenze del territorio. Potrete vivere un’esperienza unica partecipando anche alla vendemmia. Vi rimarrà il ricordo indelebile di una giornata tra natura, profumo di mosto e sapori antichi.

Birdwatching in uno dei luoghi più belli del Salento

La Natura continua ad avere il ruolo predominante in Salento. Per gli appassionati di Birdwatching consiglio assolutamente l’oasi naturale Le Cesine, che EBN Italia ha dichiarato essere il luogo migliore per questa attività. Un area protetta dal WWF di oltre 380 ettari che va dalla palude fino al mare. Un punto di riferimento per tutti gli appassionati di Birdwatching!

Ho soddisfatto la vostra curiosità su cosa fare in Salento in autunno? Potrei scrivere pagine e pagine! Sicuramente è la stagione più bella e tranquilla per visitare la mia terra rilassati senza la folla estiva. Dalla mia Masseria potrete raggiungere con facilità tutti i luoghi di cui vi ho raccontato. Cose da vedere in Salento ve ne sono tantissime, non vi annoierete in nessun periodo dell’anno! Vi aspetto sempre con gioia e con grande piacere vi darò ulteriori indicazioni su escursioni o luoghi da visitare.

Claudia